Arsutoria Magazine

Tendenze Autunno/Inverno 2025/26

Un arco di luce solida e architettonica a simboleggiare il passaggio dalle precedenti stagioni a quelle che verranno.La luce è concreta e resa tangibile nella sua forma. L’ingresso in una realtà di profonda e straordinaria ricerca di linee, volumi, struttura e innovazione.Una realtà che sa coniugare la tradizione sartoriale con una sofisticata ricerca nelle lavorazioni, […]

Tendenze suole e tacchi Primavera/Estate 2025

Chi si muove e lavora nel settore della moda non può mai trascurare gli aspetti del design, delle tendenze e delle nuove proposte per le stagioni future. E così è, infatti, anche per la prossima Primavera/Estate 2025, in cui molte suole e strutture e tacchi perseguono la ricerca di soluzioni esteticamente innovative lavorando ancora su volumi leggeri.

Report aziende Lineapelle P/E 2025

Tiriamo le somme su un’edizione brillante del Salone dedicato alle anteprime materiali e componenti, intervistando le aziende presenti per scoprire le loro proposte per la stagione P/E 2025.

Tendenze Primavera/Estate 2025

Avere un impatto per un Pianeta X.
Scegliere gli ingredienti della propria Memoria. Progettate il proprio futuro I.A.

LINEAPELLE: cosa ci riserva il prossimo A/I ’24-25?

Risponde Lineapelle con l’elaborazione delle tendenze per la prossima stagione fredda. Una stagione caratterizzata dall’andare oltre per ridefinire la propria natura e trasformarsi. Sono queste le parole chiave lanciate per l’inverno 2024-25.

In questo numero presentiamo una selezione dei materiali e prodotti visti nella scorsa edizione di Lineapelle.

Sfilate donna P/E 2024: eleganza nel quotidiano

Ogni stagione i Marchi della moda competono per organizzare la sfilata più spettacolare. Si parla sempre più dell’evento in quanto espediente privilegiato per emozionare e promuovere un dialogo culturale.
Da sempre, infatti, la moda agisce come un termometro molto sensibile del presente e, anche in questa effervescente stagione Primavera Estate 2024, si è rivelata più che mai uno strumento di comunicazione potente.
Si vivono emozioni fatte di colore, movimento e musica che hanno pervaso le città… NY, Londra, Milano e Parigi sono state invase da sfilate di Vip e Star che indossavano i look creati per loro dai Brands.
Veniamo da un periodo di mercato in cui ha funzionato l’opulenza: tante stampe, decori e ricami; un tempo in cui si compravano abiti per farsi notare in strada o sui social media. Ma ora gli stilisti puntano su una moda senza tempo. Il fashion mondiale propone look quotidiani, un’eleganza che si tiene lontana dagli eccessi, fatta di capi in tonalità neutre, facili da abbinare tra loro, ma curati, sofisticati e realizzati magistralmente.
Particolare attenzione si riserva alle tonalità oro e alle trasparenze. Il primo si sfoggia come colore glamour da indossare da mattino a sera. Il secondo tema si getta alla ricerca della leggerezza come formula segreta per la riscoperta della libertà.

MIPEL: Le borse per la P/E 2024

Si dice che con un tocco retrò non si sbagli mai. Più rischioso azzardare design dalle forme mirabolanti e funamboliche. Se proprio si vuole essere certi di entrare in sintonia con la calda stagione estiva allora bisogna puntare su elementi che riconducono alla naturalezza.
Sono questi i temi principali che caratterizzano la prossima stagione calda; temi che in qualche modo richiamano trend e idee di stile molto attuali e che di certo assicureranno buone vendite a un settore che meglio di altri ha cavalcato i rimbalzi post-pandemia.
Da notare la tendenza a rimanere un poco sottotraccia, di non gridare glamour ma sussurrarlo con tonalità pastello per nulla eccessive. Oppure di non sfoggiare, bensì scegliere pochi accessori o fibbie vistose. Un mood senza dubbio indirizzato a riscoprire quell’eleganza semplice che sopravvive alle folate dei trend.

Sfilate Uomo Primavera Estate 2024: la rivoluzione della moda rilassata

Tanti spunti di riflessione positivi dalle sfilate Uomo per la Primavera Estate 2024 che, come tendenze, riconfermano in gran parte quelle già raccontate qualche mese fa: una moda ‘rilassata’ fatta di pezzi che propongono una notevole cura per materiali e dettagli.
Si ribadisce il concetto di sartorialità come nuovo classico capace di prendere un minimo di distanza dal gusto sportivo. Una moda fluida e ricca di accessori che torna al piacere di vestire i grandi classici del menswear, ma con un’attitudine più disinvolta e facile, tanto, a volte, da sconfinare verso canoni stilistici femminili.